1.551 Visite

Liquidazione Aziende Milano Nessun voto ancora.

Le aziende nascono, crescono, si espandono e terminano di esistere.

Accade ovunque nel mondo e ognuna di queste fasi è contraddistinta da una procedura.

Oggi ci occupiamo della procedura Liquidazione Aziende Milano.

Non ci interessa sapere se l’azienda chiude a seguito di una cattiva gestione o per un momento di crisi contingente, in questo articolo verificheremo che tipo di procedura si utilizza.Liquidazione Aziende

Liquidazione Aziende Milano perché si fa?

Come detto in periodi di crisi finanziarie o economiche, controlli della finanza, incomprensione dei soci o per carenza di lavoro, l’imprenditore può pensare alla liquidazione come via di fuga.

Questo tipo di procedura come vedremo può essere volontaria o imposta dalla decisione di un tribunale, ma in ogni caso non è una passeggiata.

Esistono differenti tipi di liquidazione:

  • Volontaria, decisa dalla volontà dei soci che compongono l’azienda, in seguito a una dichiarazione di fallimento.
  • Giudiziale, che viene disposta dall’autorità giudiziaria.
  • Coatta Amministrativa in questo caso si applica a determinate categorie di imprese, banche, assicurazioni, cooperative ecc.

Il procedimento è imposto dall’autorità amministrativa in seguito a irregolarità a livello amministrativo o per violazioni delle disposizioni riferite al pubblico interesse o stato di insolvenza.

Contattaci ora per maggiori informazioni , siamo a vostra disposizione!

 

Ma sostanzialmente in cosa consiste la liquidazione di un’Azienda?

Liquidazione Aziende

Attraverso questa procedura si trasformare il patrimonio dell’azienda in denaro che verrà utilizzato per pagare i debiti contratti dalla società.

Pagati i debiti, se rimane un residuo attivo, può essere distribuito ai soci in proporzione alle quote.

Durante la fase di liquidazione, la società mantiene la sua personalità giuridica e tutti i diritti ed obblighi relativi, fino alla cancellazione dal Registro delle Imprese.

Passi da compiere!

Se si verifica una delle opzioni precedentemente descritte, l’imprenditore deve procedere come di seguito:

  1. Nominare un liquidatore che generalmente è un commercialista, un ragioniere o molto spesso uno dei soci.
  2. Al liquidatore spetterà il compito di convertire in denaro i beni aziendali.
  3. Una volta realizzato si procederà alla soddisfazione di tutti i creditori.
  4. Al termine, l’eventuale residuo attivo, verrà ripartito tra i soci.
  5. Come ultimo provvedimento c’è la cancellazione al registro delle imprese.

Apparentemente la procedura sembra snella ma di fatto le tempistiche e le modalità ne fanno un procedimento complesso e dalle tempistiche piuttosto lunghe.

Naturalmente molto dipende dal tipo di società che va in liquidazione.Liquidazione Aziende Milano

Ogni tipologia ha la sua peculiarità, il suo statuto e quindi la procedura può differire di molto, inoltre le tempistiche non sono rapide né economiche basti pensare che i soci devono essere riuniti almeno per due volte insieme al notaio, bisogna stabilire l’onorario del liquidatore, pagare le spese di cancellazione dal registro delle imprese.

Inoltre tutta la documentazione, per almeno 5 anni dalla chiusura effettiva, deve essere conservata e messa a disposizione dell’Agenzia delle Entrate nel caso di verifiche.

Appare evidente che la Liquidazione Aziende Milano sia una procedura dispendiosa e lunga, oltre a richiedere una serie di figure professionalmente qualificate e attente.

Trovare la figura chiave, il liquidatore, è fondamentale e, a seconda della grandezza dell’azienda, potrebbe essere necessaria anche più di una figura.

Se desiderate incontrare degli specialisti in liquidazioni aziendali, rivolgetevi per informazioni al nostro staff.

Ci prenderemo carico della situazione svolgendo un lavoro a regola d’arte.

Contattaci ora siamo molto lieti di potervi aiutare!

 

Si prega di valutare questo

Preventivo

Be the first to comment on "Liquidazione Aziende Milano"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*